“Ciao, come stai?” ..”Non ti offendere, ma io sto benissimo!”

Avete mai fatto caso che quando incontrate una persona che non vedete da tempo e gli fate la classica domanda “Come stai” (che poi vi maledite da soli per averla fatta) e vi comincia a raccontare le peggiori sfighe tendete a livellarvi con lei?

Non è vero? PROVATE!

Di solito succede che ad una risposta tipo “…eeee beh, insomma, non tanto bene! ho perso il lavoro, mia moglie mi ha lasciato e si è messa col mio capo, inoltre mi hanno riscontrato l’ence-cardio-bronco-polmo-pleuro-tisi-tubercolo-cancrosi!” tendenzialmente cerchiamo di non dargli il colpo di grazia rispondendo con un “invece io sto alla grandissima, ho avuto l’aumento e vivo in un harem!”.

Al contrario, anche se a noi va tutto bene, succede che cominciamo a livellarci rispondendo: “cosa vuoi mai… siamo tutti nella stessa barca…c’è la crisi e questo mese non ho ricevuto lo stipendio come il mese scorso (infatti ti hanno dato l’aumento)… almeno tu non hai dovuto lavorare… e mia moglie? Mah, ultimamente non è mai a casa (dimenticandoti di dire “è sempre con me e siamo a cena fuori tutte le sere!)… e per non parlare dei miei dolori (infatti non ne hai…quindi non ne parli!)

Bravo, hai fatto un’opera di bene… ma ATTENZIONE

Quando parli in negativo stai REALMENTE mandando un messaggio al tuo inconscio… ti stai portando sfiga!!! Proprio così, la mente non riconosce le cose reali da quelle immaginate, quindi si predispone a seguire le linee guida che gli stai dando… anche dal punto di vista energetico (parlo di meridiani energetici… scienza, non astrobubbole!) VI STATE FACENDO UN AUTO-MAKUMBA!

AL CONTRARIO, ti suggerisco vivamente di raccontare e vivere mentalmente le cose con pieno entusiasmo ed energia anche quando tutto sembra andare a rotoli… poi, se credi alla legge d’attrazione (io ne sono fermamente convinto!) hai un motivo in più per farlo!

E quindi: “ciao, come stai?” … “di sicuro meglio di te, TIE’!” 😈

Be Sociable, Share!